martedì 27 agosto 2013

Digiuno totale all’acqua: 4° giorno


Il mio peso questa mattina era di 61,2 kg; ho perso esattamente un kg rispetto ieri.

La notte è passata bene, svegliandomi due volte per andare ad urinare, ieri sera avevo bevuto tanta acqua. Il dolore al braccio, che non mi ha lasciato dormire la notte scorsa, è diminuito. Mi sento abbastanza bene, a parte la solita debolezza generale che mi accompagna fin dall’inizio e il cuore che batte più del normale, anche quando dormo.

A conferma di quanto avevo letto, al quarto giorno di digiuno il corpo si abitua. Il mangiare quasi non mi manca più e la mia situazione generale è migliorata. Non ho ancora recuperato le forze, che secondo le previsioni dovrebbero tornare più avanti.

E’ strano invece l’andamento del peso. Per tutta la giornata di ieri si è mantenuto sui valori dalla mattina (62.2), fino al momento di andare a dormire. Sono diminuito di un chilogrammo solo durante la notte. Questo non è poi così strano, tutti diminuiamo di peso maggiormente durante la notte. Lo avevo già notato parecchi anni fa: la differenza di peso tra un attimo prima di andare a dormire e la mattina è notevole, mezzo kg o più. Questo peso non varia solo da soggetto a soggetto, ma anche da quanti liquidi e da quanto cibo abbiamo ingerito la sera prima. L’urina che eliminiamo durante la notte, o al primo mattino, non basta a giustificare il peso perso, probabilmente si perde parecchio in traspirazione, attraverso la pelle, oppure attraverso il respiro. 

Anche oggi ho fatto una lunga passeggiata e al ritorno ero meno stanco del giorno prima. Ho letto con tranquillità e son riuscito a concentrami in quello che facevo. Forse mi sto un po’ stufando del digiuno, perché mi limita in quello che devo fare e mi fa dormire più del solito. Certamente non andrò oltre i sette giorni, anche se non escludo di smettere già dopodomani.

Per leggere il post relativo al 5° giorno selezionare il link seguente:

Digiuno 5° giorno

Curiostà del viaggio: dentro il cerchio vive la maggior parte della popolazione mondiale

Nessun commento:

Posta un commento