sabato 24 agosto 2013

Digiuno totale all’acqua: 1° giorno


Paola ha deciso di non farlo, io si.

Il mio peso questa mattina era di 64,3 kg.

Nei due/tre giorni precedenti ho mangiato parecchia frutta e verdura, che mi hanno fatto già perdere 1,5 kg. Oggi è stata una giornata di debolezza continua con cenni di mal di testa che sono aumentati nel corso del giorno. Non vado mai a riposare di pomeriggio, ma oggi non ce la facevo proprio e mi sono steso. Strano che già il primo giorno sia stato già così pesante, forse ha inciso il poco cibo degli ultimi giorni. La fatica maggiore è stata quella di concentrarsi sulle cose e sui discorsi delle persone. Sono andato in giro in macchina tranquillamente.

La cosa più faticosa è vedere gli altri che mangiano ogni ben di dio (gnocchi alla zucca a mezzogiorno, costicine con patate fritte e polenta la sera) e dover rinunciare. Fare da soli questo digiuno ed essere in mezzo alla gente non è il massimo, bisognerebbe isolarsi o passare il tempo con altre persone che digiunano.

Questa sera “a cena” ho fatto tanta fatica a parlare e far finta di niente. La testa mi fa male e anche il corpo è leggermente dolorante. Mi sono steso un attimo sul divano prima di scrivere il post e mi sembrava di aver la febbre, me la sono misurata ed era 35,5 °C. Anche il cuore batte parecchio, ma questo era nelle previsioni. 

Ho bevuto abbastanza acqua (di rubinetto), più del normale, per compensare l’acqua che non ingerisco con il cibo. Ho fatto la pipì tante volte, ma “di solido” niente.

Se domani starò così male abbandono l’impresa.

Per leggere il post relativo al digiuno del 2° giorno selezionare il seguente link:

Digiuno 2° giorno

Nessun commento:

Posta un commento